Acido Ialuronico: il segreto per le tue labbra

FILLER alle LABBRA

Con il termine FILLER si indicano un gruppo di sostanze biocompatibili con le quali è possibile ottenere la distensione delle depressioni cutanee.

I filler più utilizzati oggi sono quelli RIASSORBIBILI perché maggiormente testati e sicuri; essi vengono utilizzati per la correzione di rughe superficiali e profonde, per il ripristino dei volumi del volto e per l’aumento delle labbra.
Infatti l’invecchiamento della cute, la diminuzione del collagene, l’atrofia del grasso sottocutaneo, portano a far perdere al volto il turgore e la lucentezza propri della giovinezza; compaiono fini rugosità attorno alle labbra e alla bocca, si approfondiscono i solchi ai lati delle narici ed il labbro superiore tende a diventare più flaccido assottigliando il bordo roseo delle labbra.

Il filler oggi maggiormente utilizzato è un prodotto a base di ACIDO IALURONICO, una sostanza già normalmente presente nella nostra pelle dove dona volume, lucentezza ed elasticità con la sua capacità di trattenere grande quantità di acqua. Con l’invecchiamento, le nostre cellule producono meno acido ialuronico, per cui la cute inizia ad assottigliarsi ed a seccarsi e compaiono le rughe.

Per chi è indicato?

Le iniezioni di filler sono indicate per i soggetti che vogliono ringiovanire il loro volto trattando i segni dell’invecchiamento e delle esposizione agli agenti atmosferici: rughe fini, solchi e rughe profonde.

L’azione principale di questi prodotti è di indurre la formazione di collagene e/o di occupare volumi e spazi. Il loro utilizzo migliore si ha nella parte inferiore della faccia, con la correzione dei solchi naso-labiali, delle rughe agli angoli della bocca e con l’aumento del volume delle labbra. Alle labbra, soprattutto, può essere dato un profilo più giovanile, accentuandone il contorno e la zona rossa.

L’uso dei filler è possibile per tutti i fototipi (colore della pelle) ed in tutti i periodi dell’anno, anche se l’esposizione prolungata al sole ne diminuisce l’efficacia

Quanto duro l’effetto?

L’effetto finale del trattamento con filler dipende da vari fattori:-

– Grado di invecchiamento della pelle
– Esigenze estetiche dei pazienti
– Esperienza e manualità del medico-operatore.

I pazienti che accettano di sottoporsi alle iniezioni di filler devono essere consapevoli del risultato TEMPORANEO dell’intervento. Infatti l’effetto della maggior parte dei filler temporanei (quelli maggiormente utilizzati) ha una durata media di 4-6 mesi e difficilmente arriva ai 9-12 mesi.

Tuttavia anche quando l’effetto esterno del filler non è più apprezzabile, esso è ancora presente per un certo periodo e costituisce un piano di pavimentazione su cui è possibile appoggiare il nuovo filler.

Non va dimenticato, inoltre, che la sua durata è anche in relazione all’età del soggetto ed alle sue abitudini comportamentali, in quanto l’esposizione al sole ed alle lampade abbronzanti, così come il fumo, ne diminuiscono sensibilmente l’efficacia. Nelle aree sottoposte ad iperattività muscolare (esempio la mimica) ed in quelle ricche di vasi sanguigni, la durata del filler è minore; è per queste ragioni che nelle labbra il degrado del materiale è accelerato.

WhatsApp chat