Filler

 

Se pensi che la pelle del tuo volto stia invecchiando e le prime rughe iniziano a farsi vedere, oppure se sei tra le persone che pensa di voler migliorare il volume e l’aspetto delle proprie labbra, bene questo articolo fa per te!

Con l’invecchiamento le nostre cellule producono meno acido ialuronico, per cui la cute inizia ad assottigliarsi ed a seccarsi; la diminuzione del collagene, insieme all’atrofia del grasso sottocutaneo, determinano per il volto la perdita del turgore e della lucentezza giovanile con l’insorgenza delle prime rughe.

La domanda che noi ti facciamo è: vuoi mantenere nel tempo la tua bellezza?

Se la risposta è si, il Filler è il trattamento estetico che stai cercando.  I fillers sono sostanze iniettabili, ampiamente impiegati nella medicina estetica per contrastare inestetismi di varia origine (cicatrici da acne, lesioni associate a traumi chirurgici, rughe e altri segni dell’invecchiamento cutaneo, ecc.), oppure per conferire volume e riempimento ad aree del volto o del corpo “svuotate” (come, ad esempio, le labbra sottili)  

I fillers più utilizzati oggi sono quelli Riassorbibili a base di Acido Ialuronico, una sostanza già normalmente presente nella nostra pelle dove dona lucentezza, volume ed elasticità grazie alla sua capacità di trattenere grandi quantità di acqua. Il loro utilizzo migliore si ha nella parte inferiore della faccia, con la correzione dei solchi naso-labiali, delle rughe agli angoli della bocca e con l’aumento del volume delle labbra. Alle labbra, soprattutto, può essere dato un profilo più giovanile, accentuandone il contorno e la zona rossa.

 

Si ma quanto tempo dura l’effetto?

L’effetto è sicuramente Temporaneo, altrimenti non si trattava di sostanze riassorbibili, ma per completare la risposta alla tua domanda devo prima precisarti che l’effetto finale del trattamento dipende da vari fattori: grado di invecchiamento della pelle, dalle esigenze estetiche del paziente (che siano reali però!), dalle abitudini comportamentali (esposizione al sole, fumo), e logicamente come ogni cosa dall’esperienza e dalla manualità del medico-operatore. L’effetto della maggior parte dei filler temporanei ha una durata media di 4-6 mesi e difficilmente arriva ai 9-12 mesi. Tuttavia anche quando l’effetto esterno del filler non è più apprezzabile, esso è ancora presente per un certo periodo e costituisce un piano di pavimentazione su cui è possibile appoggiare il nuovo filler.

fonti:

http://www.lamedicinaestetica.it/news.html

https://www.my-personaltrainer.it/benessere/fillers.html

https://www.eucerin.it/articles/acido-ialuronico

http://www.farmacianews.it/gli-utilizzi-dellacido-ialuronico-in-dermatologia/

https://www.pazienti.it/contenuti/terapie/acido-ialuronico

http://salute24.ilsole24ore.com/

http://www.farmacista33.it/dermatologia/tags-6460.html

https://www.medicitalia.it/news

WhatsApp chat